Le Immunoglobuline

Le immunoglobuline (Ig) sono glicoproteine costituite da quattro sub unitą: una coppia di proteine dette catene pesanti H (Heavy) e una coppia di proteine dette catene leggere L (light). Le due catene pesanti sono unite tra di loro e ad ognuna di esse č legata una catena leggera. Le Ig vengono prodotte dai linfociti B nel loro stadio di differenziazione finale ma soprattutto dalle plasmacellule e sono raggruppabili in cinque differenti classi: IgG, IgA, IgM, IgD e IgE. Ogni classe d’immunoglobulina č caratterizzata da una differente catena pesante avendo invece in comune le catene leggere che sono solo di due tipi dette k e λ. Ogni plasmacellula produce un solo tipo di catena pesante ed un solo tipo di catena leggera.
Da un punto di vista funzionale le IgG sono le pił importanti e diffuse e rappresentano la memoria immunitaria di un soggetto;  sono costituite dalla catena pesante   γ e determinano l’attivazione del sistema del complemento legandosi ai leucociti ed ai macrofagi e favorendo i fenomeni di fagocitosi.
Le IgA sono seconde per concentrazione ematica, sono costituite dalla catena pesante  α e rappresentano la risposta immunitaria nei liquidi di secrezione come saliva, il latte e le secrezioni dell’apparato digerente e respiratorio.
Le IgM presentano la catena pesante  µ e sono la classe anticorpale che si attiva per prima in risposta ad un nuovo antigene. Pertanto sono le prime a comparire in corso di una nuova infezione precedendo la produzione delle IgG.
Le IgD sono scarsamente rappresentate e sono coinvolte nella trasformazione dei linfociti B in plasmacellule e presentano la catena pesante δ.
Le IgE sono normalmente presenti a bassissima concentrazione ma sono le immunoglobuline responsabili dei fenomeni allergici e della risposta ai parassiti. La catena pesante che le costituisce č detta ε.